COMUNICATI STAMPA Documento
  • Alpine annuncia il suo programma di competizioni sportive per le stagioni 2019 e 2020.
  • Campione nel 2016 e vincitore alla 24 Ore di Le Mans nel 2016 e 2018 in categoria LMP2, il team Signatech Alpine punterà a nuovi titoli nel Campionato del Mondo di Endurance FIA WEC.
  • Lanciate lo scorso anno, A110 GT4 e A110 Cup continueranno a promuovere la Marca sui circuiti più belli del mondo.
  • Molto atteso, il ritorno di Alpine alle speciali in rally che si concretizzerà con l’arrivo, alla fine dell’anno, di un nuovo modello destinato alla competizione clienti.

 

L’AVVENTURA CONTINUA IN ENDURANCE

Annunciato nel marzo 2013, il ritorno di Alpine alle competizioni è avvenuto dopo trentacinque anni di assenza dall’Endurance. Lanciato in collaborazione con Signatech, questo programma ha rappresentato il trampolino di lancio per le ambizioni sportive di Alpine, premiata da due vittorie consecutive nelle European Le Mans Series (2013 e 2014) e gli allori nel Campionato del Mondo FIA WEC nel 2016. Alpine ha anche messo a segno due vittorie in categoria LMP2 alla 24 Ore di Le Mans 2016 e 2018, l’anno del quarantesimo anniversario del trionfo di Alpine A442B nella Sarthe. Attualmente in testa nella sua categoria nel Campionato del Mondo di Endurance FIA WEC prima della finale alla 24 Ore di Mans, il team Signatech Alpine Matmut continuerà a impegnarsi nella stagione 2019-2020, che prenderà il via alla 4 Ore di Silverstone (1° settembre). L’equipaggio sarà svelato a stretto giro dalla 24 Ore di Le Mans 2019 (15-16 giugno).

 

ALPINE SEDUCE SUI CIRCUITI

A pochi mesi dalla presentazione della nuova Alpine A110, a marzo 2017, e nella scia delle prime consegne alla rete, Alpine ha presentato l’A110 Cup, destinata a gareggiare nell’Alpine Elf Europa Cup, la prima coppa organizzata dalla Marca in trent’anni. Beneficiando dell’agilità, della leggerezza e di tutte le qualità intrinseche del modello di serie, Alpine A110 Cup ha rapidamente sedotto numerosi concorrenti che si battono per i titoli, ma anche per avere l’opportunità di realizzare delle sessioni di prova con Alpine A470 o Alpine A110 GT4. Dopo una prima stagione di successi nel 2018, il programma competizione clienti, affidato a Signatech, propone quest’anno un parco in piena espansione, con oltre una ventina di auto schierate sui più famosi circuiti europei. Alpine brilla anche rispetto agli altri concorrenti grazie alla A110 GT4, svelata in occasione del Salone di Ginevra 2018. Dopo aver suscitato l’entusiasmo tra le équipe, i piloti e gli appassionati, la versione progettata e commercializzata da Signatech si è mostrata imponendosi, nell’arco di pochi mesi, sulla scena nazionale (Campionato di Francia FFSA GT), continentale (GT4 European Series) e internazionale (GT4 International Cup). Versatile e performante su tracciati estremamente diversificati, Alpine A110 GT4 ha incontrato ben presto un autentico successo sportivo e anche commerciale, poiché le prime quindici unità sono state tutte vendute. Per il secondo anno di commercializzazione si porrà l’accento sull’internazionalizzazione, per promuovere il nome di Alpine nel mondo intero.

 

IL GRANDE RITORNO NEI RALLY

Campione del Mondo nel 1973, Alpine ha scritto alcune delle più belle pagine della sua storia nei rally: inutile precisare che il suo ritorno nelle speciali era molto atteso da numerosi concorrenti e spettatori. Signatech è stata incaricata della progettazione, lo sviluppo e la commercializzazione di una versione rally di Alpine A110, partendo da un quadro generale tracciato da Alpine e teso a preservare le qualità e lo spirito dell’auto di serie. Nella scia delle GT4 e Cup, la struttura di Philippe Sinault lavorerà in stretta collaborazione con le équipe di Alpine. Derivata dalla A110 Cup, questa versione a due ruote motrici svilupperà circa 300 cavalli e sarà principalmente destinata alle prove su asfalto e ai piloti che desiderano un prodotto prestazionale, piacevole e maneggevole. L’omologazione e la categoria del modello sono attualmente in fase di discussione con la FFSA e la FIA. Il capitolato tecnico e il prezzo della versione rally saranno annunciati dopo l’estate. In vendita dal secondo semestre 2019, le prime unità di Alpine A110 “Rally” saranno consegnate in due tempi entro la fine dell’anno, prima in Francia e poi in Europa.

 

 

Régis Fricotté, Direttore commerciale e competizione di Alpine

Siamo davvero felici di arricchire il programma sportivo di Alpine. Il nostro impegno in categoria LMP2 ci assicura una vetrina internazionale, con risultati concreti fin dal 2013. La community condivide la nostra impostazione e basta andare a Le Mans per rendersi conto dell’atmosfera che circonda Alpine in Endurance. Per quanto concerne la competizione clienti, A110 Cup e A110 GT4 hanno già trovato il loro pubblico come veicoli prestazionali, affidabili e accessibili. I loro successi rappresentavano un prerequisito per un ritorno nei rally, una disciplina profondamente radicata nel nostro DNA. Confermiamo il nostro rapporto di fiducia con Signatech, la cui competenza ed esperienza si rivelano preziosi nello sviluppo delle versioni sportive di A110. Come tutti gli appassionati, siamo molto impazienti di rivedere il nome di Alpine brillare nelle speciali.

 

Philippe Sinault, Direttore di Signatech

 

Abbiamo la fantastica opportunità di poter lavorare con una Marca, il cui terreno di gioco spazia dai circuiti ai rally. Siamo fieri di rappresentare Alpine nell’ambito del Campionato del Mondo di Endurance, e questo sentimento si rafforza ad ogni conquista di podi, vittorie e titoli. L’arrivo dell’auto di serie ci ha permesso di lanciare le Alpine A110 GT4 e Cup. Il loro primo anno di commercializzazione non si è ancora concluso, ma si sono imposte a una velocità incredibile nello scenario europeo del motorsport. Oggi, è arrivato il momento di occuparci del ritorno di Alpine nei rally.

Adoption of Wiztopic’s Blockchain Certification Platform

Al fine di salvaguardare la sua comunicazione, il Renault Group certifica i suoi contenuti con Wiztrust dal 20 febbraio 2020. Puoi verificare l'autenticità delle nostre informazioni sul sito web www.wiztrust.com.

Documento

News alert
ISCRIVITI ALLE NEWS ALERT PER RIMANERE AGGIORNATO
pagebuilder.components.cta.text