giugno 20, 2022

Esteban e Fernando in zona punti. Miglior punteggio della stagione per BWT Alpine F1 Team.

BWT Alpine F1 Team ha guadagnato dieci punti, il miglior risultato della stagione, nel Gran Premio del Canada che si è svolto ieri sul Circuito Gilles Villeneuve a Montreal. Esteban Ocon ha tagliato il traguardo al sesto posto, davanti a Fernando Alonso. Purtroppo, una penalità di cinque secondi inflitta dopo la gara ha fatto perdere due posizioni al pilota spagnolo.
 

Secondo sulla griglia di partenza – sua migliore qualifica degli ultimi dieci anni - Fernando è riuscito a ottenere due punti, nonostante una presunta fuga d’aria. Esteban ha portato avanti fino in fondo il gioco di squadra aiutando il compagno a tagliare il traguardo e a compensare il deficit di velocità di punta sul rettilineo, permettendo al pilota spagnolo di sfruttare il DRS negli ultimi giri.

Con questi dieci punti, il team mantiene il quinto posto nel Campionato Costruttori, a otto punti di distacco da McLaren.

Fernando ha fatto una bella partenza, conservando il secondo posto nei primi giri. Esteban ha guadagnato subito una posizione impossessandosi del sesto posto. Fernando è rimasto in pista dopo il primo dei due interventi della safety car virtuale al nono giro. Purtroppo, il secondo intervento - al 19° giro – è stato annunciato proprio mentre Fernando aveva appena superato l’ingresso alla pit lane, perdendo così l’opportunità di cambiare le gomme. Esteban, invece, ne ha approfittato per passare alle gomme hard.

Fernando ha, infine, cambiato le gomme al 28° giro, ritrovandosi in settima posizione, prima che l’entrata in pista della safety car al 49° giro permettesse al team di richiamare entrambe le monoposto per montare le gomme medium in previsione dello sprint finale di 18 giri per giungere fino al traguardo.

A causa di ciò che sembrerebbe essere una fuga d’aria, Fernando ha perso il ritmo. Esteban gli ha allora permesso di approfittare del DRS fino all’arrivo. Se la Ferrari di Charles Leclerc ha avuto la meglio, Esteban e Fernando sono riusciti a respingere gli attacchi di Valtteri Bottas conquistando rispettivamente il sesto e settimo posto alla fine dei 70 giri. Tutto questo prima che una penalità di cinque secondi fosse inflitta al pilota spagnolo, dopo aver tagliato il traguardo.

Esteban Ocon – Partenza: 7° / Arrivo: 6°

«Sono molto soddisfatto del risultato odierno, che mi ha permesso di segnare otto punti. Il team ha fatto un ottimo lavoro con l’auto e la strategia e, nel complesso, tutto è stato ben gestito. Lasciamo il Canada con tanti bei punti in tasca per il team e avendo fatto un bel passo avanti nel Campionato Costruttori. Sono contento di essere riuscito ad aiutare Fernando alla fine con il DRS per tenere a bada Valtteri [Bottas]. Ci sono ancora molte cose che dovremo discutere e da cui trarre insegnamenti, per quanto riguarda il modo in cui si è svolto il weekend, ma l’importante è proseguire su questa strada e continuare a fare buone performance nelle prossime gare.»

Fernando Alonso – Partenza: 2° / Arrivo: 9°

«Penso che questo weekend meritassimo più del nono posto. Ma è sempre positivo riuscire a piazzare entrambe le monoposto in Top 10. Alla fine, ci siamo lasciati sfuggire una buona occasione di batterci per un potenziale podio. Sentivo di avere il ritmo per farcela. Purtroppo, siamo capitati su una safety car virtuale intervenuta in un momento inopportuno, subito prima del nostro primo pit stop. Ero sul principale rettilineo quando è stata annunciata e non ho potuto cogliere l’opportunità di passare ai box prima che la gara riprendesse. Poi abbiamo dovuto fare i conti con un problema del motore, a partire dal 20° giro, che abbiamo cercato di gestire. Non abbiamo mollato e abbiamo usato il DRS per difenderci, perché nei rettilinei perdevamo molto tempo. È deludente, soprattutto dopo la performance delle qualifiche, ma ora prendiamo la strada per Silverstone, cercando di risolvere i nostri problemi di affidabilità, con l’obiettivo di portare a casa ancora più punti.»

Otmar Szafnauer, Team Principal: «Il team lascia il Canada con un senso di orgoglio, dopo aver guadagnato tanti bei punti grazie al sesto posto di Esteban e al nono di Fernando, dopo la penalità inflitta a fine gara. Nonostante il grande successo di sabato, abbiamo dimostrato di essere realistici nel momento in cui abbiamo affrontato la gara, consapevoli del fatto che il nostro primo obiettivo era quello di conseguire punti con entrambe le monoposto per continuare sulla nostra dinamica nel Campionato. Fernando ha avuto sfortuna con i tempi dei due interventi della safety car virtuale a inizio gara, prima di essere vittima di un piccolo problema che gli ha impedito di salire di più in classifica. Esteban ha sfruttato il buon inizio gara e ha eseguito alla perfezione il piano ideato per salire fino in sesta posizione, guidando con intelligenza e dimostrando un bello spirito di squadra per consentire a Fernando di approfittare del DRS, cosa che ci ha permesso di garantirci le posizioni finali. Questo weekend, abbiamo dimostrato tutto il nostro potenziale e aspettiamo con impazienza la prossima serie di sviluppi apportati all’auto per la prossima gara, con l’obiettivo di batterci per posizioni migliori sulla griglia.»

Adoption of Wiztopic’s Blockchain Certification Platform

Al fine di salvaguardare la sua comunicazione, il Renault Group certifica i suoi contenuti con Wiztrust dal 20 febbraio 2020. Puoi verificare l'autenticità delle nostre informazioni sul sito web www.wiztrust.com.

Contatto Stampa

FRitrova qui le foto e gli album video corrispondenti alle nostre ultime attualità

Documento

Media

News alert
ISCRIVITI ALLE NEWS ALERT PER RIMANERE AGGIORNATO
pagebuilder.components.cta.text