giugno 21, 2022

Il Gruppo Renault e Minth Group uniscono le loro forze per produrre contenitori per batterie per i veicoli elettrici assemblati in Francia

  • Siglata la creazione di una joint-venture con sede in Francia per produrre contenitori per batterie per i veicoli elettrici.
  • La joint-venture svolgerà quest’attività a forte valore tecnologico presso la manifattura di Ruitz (ElectriCity).
  • Questo progetto strategico contribuirà a rafforzare l’ecosistema del Centro ElectriCity nell’Alta Francia, ma anche a sviluppare la mobilità elettrica e nuove attività innovative e creatrici di valore in Francia.

Il Gruppo Renault, protagonista dell’industria automotive, e Minth Group, OEM leader mondiale del settore automobilistico, annunciano la firma di un protocollo di intesa per la creazione di una joint-venture per la produzione di contenitori per batterie con sede in Francia. La joint-venture svolgerà questa attività a forte valore tecnologico presso la manifattura di Ruitz (ElectriCity), destinata ai futuri veicoli elettrici prodotti nel Centro ElectriCity.

Il contenitore per batterie, costituito da parti in alluminio estruso assemblate mediante saldatura per attrito in cui si alloggiano i moduli che costituiscono la batteria, è un componente strategico dei veicoli elettrici ad alta tecnologia e contribuisce alla sostenibilità e alla sicurezza del veicolo. La joint-venture installerà due nuove linee di produzione a Ruitz nel 2023, con una capacità di 300.000 unità (o contenitori) per batterie all’anno entro il 2025, per i modelli elettrici, tra cui la futura R5.

Mettendo insieme le forze complementari di entrambe le aziende, questa joint-venture farà leva sull’esperienza pionieristica del Gruppo Renault nella produzione di veicoli elettrici, sulle competenze tecniche dei team di Ruitz e sulle conoscenze dell’ecosistema in Francia nonché sul noto know-how di Minth sui contenitori per batterie. La joint-venture sosterrà la fortissima crescita del mercato dei veicoli elettrici e lo sviluppo del centro industriale Renault ElectriCity, che si prefigge lo scopo di raggiungere una produzione annua di 480.000 veicoli elettrici entro il 2025 negli stabilimenti a nord della Francia.

Jose-Vicente de los Mozos, Direttore Industriale del Gruppo Renault, ha dichiarato: «Questa nuova partnership strategica con Minth Group, nonché la nostra partnership con Envision AESC per la creazione di una gigafactory a Douai per la produzione di batterie all’avanguardia, a costo competitivo e a basse emissioni di carbonio, ci permette di posizionarci come un attore di primo piano su tutta la catena del valore dei veicoli elettrici. Integrando a Ruitz questa nuova attività ad alta tecnologia di assemblaggio dei contenitori per batterie, questa joint-venture rientra perfettamente nella strategia del Gruppo per creare un ecosistema best-in-class quanto più possibile vicino ai siti di produzione. Questa strategia permetterà al Gruppo Renault di diventare un attore più competitivo e più efficace nel settore elettrico, di accelerare la sua trasformazione industriale e di raggiungere i suoi obiettivi a livello di transizione ecologica. Nel frattempo, riaffermiamo la nostra volontà di produrre in Francia veicoli elettrici popolari, accessibili e redditizi.»

Jimmy Wong, Direttore Generale di Minth Europe, ha dichiarato: «Siamo grati per il sostegno che il Gruppo Renault ci ha dato negli ultimi anni e per il successo dei programmi sui contenitori per batterie. Con la rapida crescita del business, la joint-venture porterà quest’attività in Francia, riducendo così le emissioni di carbonio, con benefici all’economia locale e favorendo l’espansione mondiale di Minth.»

La conclusione di questo progetto di joint-venture, che è prevista entro il 2023, dipende dalle condizioni generalmente applicabili a questo tipo di operazione, tra cui la presentazione alle istanze di rappresentanza dei lavoratori in conformità con la normativa vigente e l’eventuale autorizzazione delle autorità competenti in materia di concorrenza.

                                                                              

 

Cenni sul Gruppo Renault

Il Gruppo Renault è all’avanguardia di una mobilità che si reinventa. Forte dell’Alleanza con Nissan e Mitsubishi Motors e della sua esperienza unica a livello di elettrificazione, il Gruppo Renault fa leva sulla complementarità delle sue 4 Marche (Renault – Dacia – Alpine e Mobilize), proponendo soluzioni di mobilità sostenibili ed innovative ai suoi clienti. Presente in oltre 130 Paesi, il Gruppo ha venduto 2,7 milioni di veicoli nel 2021. Riunisce oltre 111.000 collaboratori che incarnano nella vita quotidiana la sua “ragion d’essere”, affinché la mobilità ci avvicini gli uni agli altri. Pronto a raccogliere le sfide su strada, ma anche nelle competizioni, il Gruppo si è impegnato in una trasformazione ambiziosa e generatrice di valore. Questa è incentrata sullo sviluppo di tecnologie e servizi inediti, su una nuova gamma di veicoli ancora più competitiva, equilibrata ed elettrificata. In linea con le sfide ambientali, il Gruppo Renault si prefigge lo scopo ambizioso di raggiungere l’obiettivo zero emissioni in Europa entro il 2040.  https://www.renaultgroup.com/

Adoption of Wiztopic’s Blockchain Certification Platform

Al fine di salvaguardare la sua comunicazione, il Renault Group certifica i suoi contenuti con Wiztrust dal 20 febbraio 2020. Puoi verificare l'autenticità delle nostre informazioni sul sito web www.wiztrust.com.

Contatto Stampa

FRitrova qui le foto e gli album video corrispondenti alle nostre ultime attualità

News alert
ISCRIVITI ALLE NEWS ALERT PER RIMANERE AGGIORNATO
pagebuilder.components.cta.text