maggio 19, 2022

MOBILIZE E MORBIHAN ENERGIES SI ASSOCIANO PER AUMENTARE IL RICORSO ALL’ENERGIA SOLARE SU BELLE-ILE-EN-MER

  • Mobilize e Morbihan Énergies installano a Belle-Ile-en-Mer una rete elettrica locale (micro-grid) che poggia su quattro pilastri:
    • produzione di energia solare,
    • sistema di stoccaggio basato sulle batterie dei veicoli elettrici,
    • sistema di gestione smart per massimizzare il ricorso all’energia solare,
    • sistema vehicle-to-grid (V2G), in grado di reimmettere energia nella rete elettrica.
  • Il dispositivo serve per l’autoconsumo del villaggio turistico “VVF Club Intense” di Belle-Ile.

La microgrid installata all’ingresso del villaggio turistico “VVF Club Intense” a Belle-Ile-en-Mer è composta da un sistema di stoccaggio stazionario da 200 kWh collegato a pannelli solari con una potenza di 76 kWc e gestito automaticamente da un sistema di controllo energetico. L’impianto si prefigge lo scopo di aumentare l’autoconsumo di energia solare e di ridurre i costi energetici del VVF. I pannelli solari captano l’energia dei raggi del sole con i loro moduli convertendola in elettricità. L’energia così prodotta deve essere utilizzata in tempo reale oppure stoccata per servire nei momenti di maggior fabbisogno energetico.

10 batterie Renault ZOE di seconda vita per ottimizzare il ricorso all’energia solare

Installato a Maggio 2022, il sistema di stoccaggio stazionario è basato su 10 batterie Renault ZOE di seconda vita ed è in grado di accumulare una capacità di 200 kWh. Il contenitore viene caricato quando la produzione di energia solare supera la domanda o nelle ore non di punta. Il dispositivo permette di ricaricare i veicoli elettrici dei clienti del VVF con energia a basse emissioni di carbonio e il surplus di produzione contribuisce a ottimizzare i consumi energetici del villaggio turistico.

Il dispositivo sarà completato da un prototipo di Renault ZOE vehicle-to-grid (V2G) per un periodo di sei mesi. Il veicolo, che sarà controllato dal sistema di gestione smart della microgrid, potrà stoccare l’energia e reimmetterla nella rete locale in caso di necessità. L’obiettivo di questo test è studiare il contributo della ricarica reversibile su una rete elettrica locale come complemento al sistema di stoccaggio dell’energia, per massimizzare l’uso dell’energia solare del sito e limitare il ricorso all’elettricità della rete principale.

Un’iniziativa accolta con favore dai bandi “Territoires d'innovation” e “Smartgrids”

La creazione della rete elettrica locale rientra in un progetto complessivo sostenuto da Morbihan énergies che si prefigge lo scopo di ridurre la dipendenza energetica del Dipartimento del Morbihan e di facilitare l’adattabilità del territorio al turismo stagionale. Per quanto riguarda le isole, è stata siglata una convenzione con l’Association des Îles du Ponant per sviluppare progetti in favore della transizione energetica. È in quest’ambito, e in seguito al lavoro di riflessione condotto con il municipio di Le Palais, che il sito del VVF è stato scelto per ospitare questa sperimentazione. Vincitore del programma “Territoires d’innovation”, il progetto è sostenuto dallo Stato Francese e dalla Banque des territoires soprattutto nell’ambito del Programma di investimenti per il futuro. Il progetto è sostenuto anche dal FESR (il Fondo Europeo di Sviluppo Regionalel) ed è il vincitore del bando “Smartgrids” che punta ad ottimizzare l’uso delle energie rinnovabili in Bretagna.

Mobilize, Marca del Gruppo Renault, propone servizi flessibili di mobilità, energia e dati per rispondere alle nuove esigenze di privati, aziende, città e territori. Costruita su ecosistemi aperti, Mobilize promuove una transizione energetica sostenibile, in conformità con l’obiettivo del Gruppo Renault di raggiungere zero emissioni nel 2040 in Europa e con la sua ambizione di sviluppare il valore dell’economia circolare.

Per maggiori informazioni, andate su mobilize.com oppure seguite Mobilize su Twitter, Instagram e LinkedIn.

 

 

Proprietaria di oltre 22.000 km di reti, Morbihan Énergies è l’unico ente responsabile dell’organizzazione della distribuzione di elettricità nel Dipartimento del Morbihan. Questo ente pubblico di cooperazione intercomunale investe nelle reti elettriche oltre 40 milioni di euro all’anno.  Con il passare degli anni, è diventato un soggetto pubblico imprescindibile, sostenendo le autorità locali (enti comunali e intercomunali) per garantire lo sviluppo della transizione energetica e digitale nel Dipartimento del Morbihan. Tra le iniziative di spicco portate avanti da Morbihan Énergies o dalla sua società semi-pubblica “56 Énergies”,  in questi ultimi anni, si annoverano la mobilità a idrogeno con l’inaugurazione, a Giugno 2017, della stazione a idrogeno verde, primo dimostratore in Bretagna, la mobilità elettrica (200 colonnine per veicoli distribuiti e gestiti, 3 stazioni GNV in servizio, un dimostratore ad energia solare per la produzione di idrogeno con veicolo), le energie rinnovabili (produttore di fotovoltaico, dimostratori legati all'autoconsumo individuale e collettivo (Partagélec), flessibilità, stoccaggio, piattaforma di aggregazione), e il digitale (supporto alle autorità locali (PCRS, OpenData, RGPD, cloud sovrano), mutualizzazione di SIG).

morbihan-energies.fr

Adoption of Wiztopic’s Blockchain Certification Platform

Al fine di salvaguardare la sua comunicazione, il Renault Group certifica i suoi contenuti con Wiztrust dal 20 febbraio 2020. Puoi verificare l'autenticità delle nostre informazioni sul sito web www.wiztrust.com.

Contatto Stampa

FRitrova qui le foto e gli album video corrispondenti alle nostre ultime attualità

Media

News alert
ISCRIVITI ALLE NEWS ALERT PER RIMANERE AGGIORNATO
pagebuilder.components.cta.text